Perché i Democratici non Campagna Più sulla Neutralità della rete

15

Illustrazione: Angelica Alzona/Gizmodo

Come gli Americani in fila per votare martedì, alcuni di neutralità della rete, il più vocale difensori fiducioso che il problema sarà un fattore determinante nel 2018 elezioni di medio termine. Privatamente, tuttavia, alcuni Democratici hanno espresso dubbi sul fatto che la battaglia per il ‘net è la chiave per riconquistare il controllo del Congresso, anche polling dimostrano che la maggior parte degli Americani favore reining nel controllo provider come AT&T e Comcast hanno sulla fornitura di servizi online.

Come un autonomo problema, la neutralità della rete rimane esattamente una responsabilità per il GOP candidati a causa del loro partito di opposizione, FCC aprire regole di internet. Né i Democratici ampiamente utilizzato la neutralità della rete come un top-line problema. Invece, è diventato parte integrante di una strategia più ampia per i Democratici di vernice America unificata governo Repubblicano, come si è sottomesso a ricchi interessi corporativi—una narrazione che potrebbe giocare bene per i Democratici in un certo numero di altre importanti questioni elettorali. Assistenza sanitaria, naturalmente, la parte superiore della lista con il destino della Affordable Care Act e ha suggerito tagli a Medicaid e Medicare in bilico.

Utilizza la neutralità della rete come un sidecar problema per i Democratici’ principale piattaforma non è esattamente come il partito legislatori hanno caratterizzato la loro avvisi per i Repubblicani all’inizio di quest’anno. Mentre si spinge attraverso il tentativo di ribaltare la FCC decisione di rottami federale neutralità della rete, le regole, per esempio, Leader della Minoranza al Senato Chuck Schumer ha detto a febbraio conferenza stampa che i Democratici sarebbe neutralità della rete, un “grande problema” nel 2018 elezione. Ma altri parlamentari chiaro quindi come potrebbero funzionare in loro messaggi.

“Quando prendiamo sul pavimento del Senato, ogni uno dei miei colleghi Repubblicani dovranno rispondere a questa domanda: tu da che parte stai?” Il senatore Ed Markey, del Massachusetts, ha aggiunto in conferenza stampa. “Si fa a stare con hard-famiglie di lavoratori per i quali internet è essenziale, o vi levate in piedi con i soldi, interessi corporativi, e il loro esercito di lobbisti?”

Un aiutante Senato il Leader Repubblicano Mitch McConnell ha detto Gizmodo aveva visto senza interrogazione sulla questione, ma ha aggiunto: “certamente non È cosa Dems sta parlando”.

Più senior Democratica aiutanti e consiglieri, concesso l’anonimato per parlare candidamente prima delle elezioni, dire Gizmodo che un obiettivo è stato quello di sfruttare la diffidenza verso gli elettori si sentono verso i legislatori che si sono allineati se stessi con i principali internet e provider via cavo—sempre più odiate di tutte le aziende STATUNITENSI—e reindirizzare verso una serie di problemi di visto barcollare 2018 elettori.

Principali sostenitori della neutralità della rete, nel frattempo, mantenere la neutralità della rete, svolgerà un ruolo chiave nel fornire la prima volta gli elettori alle urne. Aneddoticamente, almeno, seduto Democratici hanno visto un sacco di prove per confermare questa teoria, tra le onde di lettere e telefonate da allarmato elettori che non hanno mai raggiunto in passato. “‘Non si scherza con il mio internet’ era una specie di impulso c’,” affermò uno Democratico aiutante, dicendo le chiamate che è versato durante l’altezza della neutralità della rete battaglia erano “da persone che non avevano mai toccato governo prima.”

“L’idea che la neutralità della rete non sarà un voto problema per le persone è al 100% un Comcast punto di parlare”, ha detto Josh Tabish, un cambio di tecnologia compagni in Lotta per il Futuro. “Il telecos hanno inviato il loro esercito di lobbisti di ogni ufficio congressuale si può, per ogni giornalista che può, attraverso ogni canale di comunicazione che possono mettere le mani su—stanno cercando di vendere l’idea che la neutralità della rete non sta per essere un fattore. E questo è solo ridicolo.”

Lotta per il Futuro ha lavorato attivamente per contrastare la narrazione che la neutralità della rete non è un grosso problema, nel 2018, attraverso iniziative come VoteforNetNeutrality.com, che evidenzia 23 gare in cui la neutralità della rete potrebbe essere un fattore decisivo di quest’anno. E, infatti, legislatori Democratici non sono stati interamente il silenzio sulla questione. Per esempio, Casa leader Democratico Nancy Pelosi ha sostenuto la neutralità della rete nel mese di settembre a seguito della California legislatura voto per stabilire, a livello statale, aprire internet protezioni. E molti hanno parlato su di esso, all’inizio di quest’anno. Ma è rimasta in gran parte un secondo livello, parlando di punti in testa, fino a martedì il voto, che la neutralità della rete attivisti vista come un errore.

In una sweep di più di 1,180 campagna di siti web, Gizmodo trovato solo una manciata di Repubblicani che aveva menzionato il problema online. Uno è Rep. Steve Knight, un operatore nelle contestata California 25 ° distretto Congressuale, che ha scritto della sua preoccupazione che la tromba dell’amministrazione rollback di neutralità della rete “in modo non intenzionale possono compromettere” l’innovazione e la concorrenza. Di 171 candidati in campo di battaglia distretti, meno del 10 per cento per la letteratura online circa la neutralità della rete, e il Cavaliere è l’unico Repubblicano tra di loro.

Per moderato Repubblicani bloccato in gare competitive, a sostenere la neutralità della rete o, almeno, mettendo in dubbio la decisione di abrogare, è un modo semplice per guadagnare punti con i Democratici elettori, Tabish dice, sostenendo che il problema è più zincato discussione pubblica rispetto a qualsiasi altro argomento negli ultimi anni. “È il più grande, più forte problema”, dice. “E ci aspettiamo di vedere un sacco di gente alle urne per cui questo sarà in prima linea.”

Repubblicani come il Cavaliere, come pure quelle che ho semplicemente evitato di prendere posizione pubblicamente—sono suscettibili di avere a preso nota di polling per tutto l’anno che dimostra che, non solo gli elettori Repubblicani sostenere la neutralità della rete, ma indipendenti e auto-proclamato undecideds di fare bene. Un’citato sondaggio da luglio ha mostrato che nel Cavaliere del distretto, il 64 per cento degli elettori ha favorito la neutralità della rete. Lo stesso sondaggio ha mostrato Cavaliere morto legame con il suo avversario, lo sfidante Katie Hill. La gara rimane stretto.

Una rapida rassegna dei 10 candidati invocando la neutralità della rete online—Hawaiian Congressista di Tulsi Gabbard in cima alla lista, seguita da vicino da Pelosi—rivela soltanto un singolo candidato Repubblicano Ron Bassilian, un grafico romanziere che ha trasformato Repubblicano dopo il 2016 elezione. Egli sta cercando (anche se non molto bene) per disarcionare Rep. Karen Bass in California 37. (Bassilian blog sotto il nome di “Mr. Biggs,” che la sua campagna come spiega il sito web è un Sex Pistols di riferimento).

Riprendendo la Casa presenta un’opportunità, per quanto lieve, per i Democratici per ripristinare la neutralità della rete prima di riguadagnare il controllo della Casa Bianca e prima la DC Circuito emette una sentenza sull’abrogazione il prossimo anno. Sotto il Congresso di Revisione Act (CRA), il Senato AMERICANO ha votato a Maggio per ripristinare la neutralità della rete, protezioni, la Commissione Federale delle Comunicazioni Repubblicano di maggioranza ha votato a ribaltare nel mese di dicembre. Ora, un voto in Casa, è necessario prima di 115 Congresso levi il mese prossimo. Per i Democratici, la speranza è che la sconfitta dei Repubblicani, non più trattenuto dalla leadership del partito, voterà per salvare la neutralità della rete prima di lasciare l’incarico se solo per placare gli elettori che li hanno inviati imballaggio.

“C’è sicuramente una possibilità che non si sente incoraggiato a votare per il CRA come un pezzo della loro eredità sulla loro strada fuori dalla porta”, aggiunge Tabish, “sia di rispetto per i loro elettori, e perché se hanno intenzione di correre di nuovo, questo sta per lasciare un buon sapore in loro elettori bocca.”

Additional reporting by sbronzo di riace Jhaveri

Condividi Questa Storia