Come ‘Memoria Hacking’ Sta Diventando una Realtà

97

How ‘Memory Hacking’ Is Becoming a Reality

Film come Eternal Sunshine of the Spotless Mind e Inizio suggeriscono che potrebbe essere possibile cancellare, modificare, o addirittura impianto ricordi nel tuo cervello. In un prossimo episodio di NOVA introduce gli spettatori di questo futuristico possibilità e gli scienziati che stanno cercando di farlo accadere.

La formazione della memoria è ancora un processo poco capito, ma gli scienziati stanno finalmente iniziando a ottenere un grip su come funziona, e perché è che a un certo momento, siamo in grado di ricordare un vivido dettaglio cosa è successo dieci anni fa, ma poi non riesce a ricordare quello che abbiamo fatto proprio ieri.

Domani, mercoledì 10 febbraio, NOVA la “Memoria ” Hacker” introduce gli spettatori alla scienza d’avanguardia e la memoria ricercatori che sono all’avanguardia, tra cui psicologi che possono impianto di falsi ricordi nei pazienti, e neuroscienziati, che cancella e “nascita” ricordi in topi. Una volta pensato come immutabile, le istantanee del passato, questi scienziati che mostra come aprire i nostri ricordi sono di re-interpretazione, la revisione e la modifica. Quando si tratta di la prospettiva di un cervello di hacking, non è una questione di se, ma di quando.

Infatti, la nuova prova suggerisce che i nostri ricordi sono imperfetti e malleabile costrutti che sono in continua evoluzione nel corso del tempo. Ogni volta che ci ricordiamo a memoria, si passa attraverso il processo di revisione. Questo significa che ogni volta che ci ricordano un vecchio ricordo, stiamo sconvolgendo. Purtroppo, la fedeltà dei nostri ricordi degrada nel tempo.

Sponsorizzato

NOVA presenta al pubblico 12-anno-vecchio Jake Hausler, la persona più giovane mai diagnosticato HSAM, o Altamente Superiore Memoria Autobiografica. Hausler è solo uno di un piccolo numero di individui che può ricordare il loro passato atroce dettaglio, come le più banali aspetti di un giorno a caso cinque anni fa. A causa della sua abilità unica, Hausler è oggetto di intensa ricerca scientifica. I neuroscienziati hanno un disperato bisogno di sapere, di cosa si tratta Jake cervello che è diverso da tutti gli altri?

How ‘Memory Hacking’ Is Becoming a Reality 12-anno-vecchio Jake Hausler in uno scanner MRI. Via Nova.

Nonostante la sua notevole capacità di richiamo, Hausler IQ è inalterato, e ha difficoltà a distinguere importanti eventi precedenti che banale. Se non altro, è un po ‘ una maledizione. E infatti, la nostra capacità di dimenticare è quasi importante come la nostra capacità di ricordare, la nostra memoria serve spesso come un repository per il nostro più importanti eventi del passato, nel bene e nel male—che abbiamo bisogno di accedere regolarmente.

“Dimenticare è probabilmente una delle cose più importanti che il cervello farà”, ha osservato il neuroscienziato André Fenton nell’episodio. “Sappiamo che è solo la punta dell’iceberg quando si tratta di memoria umana.” Fenton è attualmente al lavoro su una tecnica per cancellare i ricordi dolorosi, e si spera di sfruttare il suo lavoro per aiutare il trattamento di pazienti con demenza e morbo di Alzheimer.

How ‘Memory Hacking’ Is Becoming a Reality

Ma cosa ci si può anche modificare le nostre associazioni con i ricordi? Tale è il pensiero dello psicologo clinico Merel Kindt, che le opere saranno persone che soffrono di fobie e l’ansia dei lavoratori. Il suo lavoro mostra che un comune della pressione sanguigna farmaco può lavorare per bloccare l’azione di adrenalina nell’amigdala, che è il centro paura di il cervello. In NOVA speciale, un paziente con grave aracnofobia è visto prima-e-dopo il trattamento, che prevede intensa di incontri ravvicinati con un live tarantola.

Annuncio

Più minacciosamente, c’è il lavoro di psicologo Julia Shaw, che ha progettato un sistema per impiantare falsa memoria. In un modo piuttosto inquietante esperimento, Shaw impianti una falsa memoria in un paziente, che in un primo momento resiste il suggerimento, ma entro la fine della “terapia” è convinto che è successo davvero. Shaw, e mostra come sia precaria la nostra memoria, in realtà lo sono, e come suscettibili siamo a ricordare cose che mai è accaduto. Le implicazioni per la nostra vita, e come potenziali testimoni di eventi importanti, sono profonde.

Ma la maggior parte momento mascella caduta dell’episodio è venuto quando i neuroscienziati utilizzato optogenetic laser per l’impianto di un ricordo positivo in un pauroso mouse. Guardando sullo schermo, si può letteralmente vedere il momento esatto in cui la nuova memoria è stata consegnata tramite optogenetic laser per il cervello del mouse.

La prospettiva di memoria hacking porta con sé una serie di questioni pratiche ed etiche, che sono stati in gran parte ignorati nell’episodio. Ma come Berkeley Matt Walker chiesto nell’episodio “stiamo suggerendo che l’evoluzione è sbagliato?” Infatti, se stiamo per intraprendere questo percorso verso il basso e sembra certo che siamo e che abbiamo bisogno di chiedere che cosa il problema è che pensiamo che ha bisogno di fissaggio.

NOVA la “Memoria ” Hacker” anteprime su mercoledì 10 febbraio alle 9/8C su PBS.

Immagini di via NOVA.

E-mail all’autore george@gizmodo.com e a seguirlo @dvorsky.