Google rispetti la russa per abbattere il Leader dell’Opposizione YouTube Annunci

8

Alexei Navalny in tribunale nel mese di agosto 2018.Foto: Pavel Golovkin (AP)

Google ha preso una serie di YouTube annunci per la russa, il leader dell’opposizione Alexei Navalny, prima di un voto per i governatori regionali di domenica e in mezzo a proteste per il Presidente Vladimir Putin ha deciso di alzare l’età pensionabile per le pensioni statali, il Guardian ha riferito.

Navalny squadra è ovviamente di condanna YouTube per la decisione, con aide Leonid Volkov definendola “un chiaro caso di censura politica.” Per parte sua, Google sta dicendo che la società aveva le mani legate dalla legge che impone a tutti una campagna a cessare per 24 ore prima di un’elezione. Il Guardian ha scritto:

Russi hanno inviato una lettera a Google il mese scorso, chiedendo di bloccare Navalny video, perché ha detto che sono illegali sotto il paese, le leggi elettorali, bar campagne politiche 24 ore prima delle elezioni.

Google ha confermato di aver tirato il video. “Riteniamo che tutti giustificati i ricorsi da parte degli enti pubblici. Abbiamo, inoltre, richiedono gli inserzionisti e agire in conformità con le leggi locali e le nostre norme pubblicitarie,” la società ha detto al Guardian.

Volkov ha accusato gli ufficiali russi di tirare uno più su Google, dicendo: “Il rally non hanno nulla a che fare con le elezioni”, e che l’ordine era illegale. Ha caratterizzato come la prima volta Google ha collaborato con le autorità russe richieste di censura del movimento di opposizione a Putin.

Navalny non è estraneo al gioco dalla leadership russa dopo che correva contro Putin incaricato Sergei Sobyanin per la mayorship di Mosca nel 2013. Ha un lungo record di arresti, tra cui l’accusa di frode nel 2014 che Europea dei diritti dell’uomo corte sono “arbitrarie e manifestamente irragionevole”. Navalny campagna per la presidenza nelle elezioni che hanno avuto luogo nel mese di Marzo 2018, ma il russo tribunali di colpi di lui esecuzione ufficialmente, citando le frodi convinzione.

Il Navalny-organizzato proteste sono contro Putin-led decisione di aumentare di stato, l’età del pensionamento da cinque anni, che il Guardian ha riferito Levada Centro di polling facce circa l ‘ 80 per cento di opposizione da parte del pubblico. Di sicurezza per il Washington Post, che consisteva principalmente di un nucleo di sostenitori di Navalny, grazie in parte al timore di arresti:

Le proteste di domenica sono stati insolito nel loro ambito, con i sostenitori di Navalny l’organizzazione di alcuni 115 eventi in tutto il paese. Ma è apparso più piccolo di manifestazioni ha orchestrato giugno scorso, quando russo di notizie dei media ha stimato che almeno 50.000 persone hanno protestato in tutta la nazione.

Le proteste sono difficilmente avranno un immediato impatto politico in Russia, dove gli elettori andranno alle urne il 18 Marzo le elezioni presidenziali e consegnare quello che dovrebbe essere un clamoroso approvazione di un quarto mandato di Putin. Ma hanno mostrato la capacità di resistenza di una minoranza di sostenitori di Navalny, anche in Russia in lontane regioni, che sono disposti a rischiare l’arresto per eseguire la sua erba-radici campagna di disarcionare Putin.

Google chiuse i suoi studi di ingegneria in Russia nel 2014, tra il passaggio di leggi che richiedono le aziende di internet per memorizzare i dati in locale e un aumento delle richieste da parte russa, le autorità di regolamentazione per estrarre il contenuto. In precedenti occasioni, ha apparentemente rifiutato di rispettare takedown ordini da parte delle autorità russe.

All’inizio di questo mese la russa commissione elettorale nonché i procuratori e internet regolatori avvertito Google della loro posizione che “Navalny utilizza i servizi di Google per diffondere informazioni illegali,” avviso “che la società può essere perseguito se non agisce per fermare questo”, secondo Agence France-Presse. Le autorità russe hanno caratterizzato Google STATUNITENSE influenza strumento che potrebbe interferire nelle loro elezioni.

[Guardian]